9CO1053731 4 EST ITA R01 CORONAVIRUS, ARGENTIN : NEGLI USA I DISABILI NON MERITANO DI VIVERE (9Colonne) Roma, 27 mar – “Cari ex colleghi parlamentari e senatori avete capito cosa sta succedendo in America sulle scelte legate ai disabili? Ben 10 stati hanno già deciso di non prestare assistenza alle persone con deficit sia mentale che fisico, colpiti da coronavirus, in caso di carenza di respiratori . Una vera e propria scelta culturale e di vita su chi deve vivere e chi deve morire ! Voi, uomini e donne della politica dei palazzi , non dite niente ?”. Lo dichiara in una nota l’on. Ileana Argentin presidente associazione A.I.D.A. onlus “La cosa è gravissima , non si può mostrare disinteresse per una questione così disumana, voi che potete battete un colpo se ci siete , non abbiate paura di Trump , oppure devo pensare che la cosa , non riguardandovi da vicino , non la consideriate importante ?… Anche il coronavirus era lontano e stava in Cina, eppure eccoci qua , in piena pandemia. Le idee, come i virus, corrono veloci ed i più deboli sono sempre i primi a farne le spese. Pensate che Nella stessa New York di Cuomo resta in vigore una direttiva del 2007 che prevede che il respiratore individuale di un paziente che ne ha normalmente bisogno per vivere gli possa essere sottratto e dato ad altri durante un’epidemia. Sono senza parole , ma non posso tacere , caro Conte e cari politici , fare la guerra al coronavirus ha un senso se si crede al diritto alla vita ma questo deve valere per tutti garantendo ad ogni uomo e donna pari opportunità nelle cure sanitarie. Anche qui in italia uno strano e gratuito vocio parla di discriminazione tra anziani e giovani o comunque tra chi ha più risorse fisiche e chi ne ha meno, ma io non voglio crederci”. (PO / Red) 271552 MAR 20