ATTENZIONE A NUOVE FORME DI CACCIA ALLE STREGHE (DIRE) Roma, 27 feb. – “Drammatica la situazione odierna, la gente e’ completamente fuori di testa. Da chi gira con guanti e mascherina a chi sostiene che e’ tutto un gioco dei politici. E, insomma, come sempre, l’Italia si divide in ‘complottisti’ ed ‘esagerati’. Ieri ho assistito ad una scena vergognosa, di fronte a un supermercato una signora allontanava, strattonandolo, il proprio bambino da una donna con gli occhi a mandorla… Incredibile, era una giovane ragazza nata in Italia e cittadina romana. Ma lo stereotipo ha gia’ avuto il sopravvento. Non solo i ristoranti cinesi vuoti cosi’ come i negozi gestiti da loro affollati fino a ieri e oggi vuoti, ma e’ iniziata anche una sottile caccia alle streghe che esclude i ‘diversi’, questa volta, non neri ma gialli. Attenzione, anche noi all’estero in questa fase siamo definiti untori. Oggi a loro, domani a noi”. Lo dichiara in una nota Ileana Argentin, presidente dell’Associazione A.I.D.A. onlus. (Vid/ Dire) 10:36 27-02-20 NNNN