Tante le vittime. L’uomo, scappato da Torino dopo essersi sentito braccato, è stato arrestato in Francia.

TORINO. Tra il 2018 e la fine del 2019 a Torino ha abusato di ragazzini extracomunitari con problemi psichici e psicologici che salivano a bordo del suo scuolabus. M.C., 69 anni, è stato arrestato in Francia, a Chambéry, con l’accusa di violenza sessuale aggravata e continuata nei confronti di minori diversamente abili. Ricercato dall’Interpol, ieri si è presentato negli uffici della polizia municipale di Chambéry per delle pratiche amministrative ed è stato riconosciuto da un agente. Nei prossimi giorni verrà estradato.

Da una ricostruzione degli agenti del commissariato Dora Vanchiglia, che da tempo erano sulle sue tracce, l’uomo – comunicativo, simpatico, amante della musica – era riuscito a guadagnare la fiducia dei giovani e delle loro famiglie. È proprio approfittando di questo ruolo che, secondo l’accusa, sarebbe riuscito ad abusare dei giovanissimi.

Tratto da: https://www.lastampa.it/torino/2020/01/08/news/arrestato-l-autista-dello-scuolabus-per-violenza-sessuale-su-bambini-disabili-1.38303670?